Advocacy e Lobbying

Fornire al decisore pubblico informazioni tecniche e contenuti credibili per arrivare, in piena ma consapevole autonomia, alla formulazione di leggi, emendamenti, mozioni, scelte politiche: questo è il lobbying secondo FB & Associati.


L’advocacy, che FB sviluppa, ha l’obiettivo di mettere in campo azioni e iniziative per difendere, sostenere o consolidare l’interesse di un’organizzazione complessa.

Approfondimenti

Lobbying

Un’attività che si basa sulla rappresentazione organizzata, trasparente e responsabile delle esigenze di aziende e cittadini, che non ha nulla a che vedere con il mal costume delle promesse sottobanco e dello scambio di favori a opera di mediatori e faccendieri.

Le condizioni di base sono la conoscenza profonda del processo decisionale con le sue dinamiche, nonché l’interpretazione del contesto socio-economico e delle legittime aspettative degli stakeholder coinvolti.

Solo così aziende, organizzazioni di categoria, associazioni di rappresentanza e movimenti di cittadini possono rappresentare legittimamente i propri interessi e partecipare alle decisioni delle istituzioni, anche restando fuori dal sistema politico. Non è ingerenza, è un diritto.


Advocacy

Intorno a un interesse si creano aggregazioni e separazioni anche impensabili; alleanze o divisioni spesso incuranti dell’appartenenza sociale, culturale, ideologica, territoriale.

Vediamo intese tra datori di lavoro e operai, tra aziende e consumatori, tra insegnanti e alunni, tra cattolici e laici e così via. È la trasversalità.

Sono intese temporanee e tematiche che non escludono disaccordi aspri in altri campi di discussione.
 La loro forza nasce proprio dall’eterogeneità dei componenti, dalla loro capacità di rappresentare il tessuto sociale, di fare massa critica sul tema che, al momento, unisce. L’advocacy, che FB sviluppa, ha l’obiettivo di mettere in campo azioni e iniziative per difendere, sostenere o consolidare l’interesse di un’organizzazione complessa.

Uno dei suoi possibili strumenti è il coalition building, che ha la funzione di costruire e gestire reti e alleanze, al fine di attribuire peso e legittimità agli interessi dei singoli, incrementandone il potenziale di comunicazione e d’influenza. Un insieme di soggetti che, insieme, possono fare davvero la differenza.